Partito Democratico, guai al Nord che non crede nella Casta

Scritto da: -

pdstellare.jpgNubi all'orizzonte per il nascente Partito Democratico che secondo i sondaggi pare godere di scarsa popolarità al Nord. Ecodiario riporta l'opinione del candidato Mario Adinolfi, che abbiamo intervistato :

"Il Nord non crede alla classe dirigente che "sta a Roma": immagina la Capitale come il luogo dello spreco delle risorse pubbliche, che indubbiamente provengono in parte significativa dal gettito fiscale del Settentrione. Allora la prima, vera e concreta riforma da proporre è un federalismo fiscale serio, che lasci ai comuni del Nord (non alle regioni, altro luogo dello spreco, anche al nord) gran parte dei soldi versati dai cittadini del Nord.

La seconda riforma che propongo riguarda il tessuto industriale settentrionale, che va aiutato con fondi pubblici nel suo processo di internazionalizzazione." 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!