Partito democratico: Prodi incrocia le dita e Varese fa propaganda in bicicletta

Scritto da: -

valterww.jpgOggi è l'ultimo giorno di attesa per l'elezione del leader del Partito Democratico e i comitati organizzativi si dilettano in conferenze e convegni.

Ma ci sono anche iniziative che esulano dalla tradizionale propaganda politica e la più divertente è quella del comitato promotore di Varese che invita gli elettori a una biciclettata nel primo pomeriggio.

Intanto, gli organizzatori nazionali sono ottimisti e con 11.000 seggi in 7.000 comuni, 70 mila volontari impegnati nelle operazioni di voto tra scrutatori e rappresentanti di lista puntano a un'affluenza intorno ai due milioni di votanti.

Nonostante le congetture degli avversari che vorrebbero vedere "fagocitare" Romano Prodi dopo le elezioni, il premier risponde rassicurante sul suo sito, confermando il suo pieno sostegno al progetto del Pd:

Nello schema tradizionale della politica italiana, quella di oggi sarebbe l’ultima giornata della campagna per l’elezione del segretario del Partito Democratico. Voglio far quindi i miei auguri più calorosi a tutti i candidati che si sono spesi per la costruzione di questa grande novità politica. Una novità per la quale ho speso io stesso tutta la mia vita politica.

Ora, dopo 12 anni, questo progetto finalmente si compie, con un contributo popolare aperto e diffuso, con la nascita del Partito Democratico che proprio dell’Ulivo ha rappresentato fin dall’inizio la meta.
A partire da domenica sera questo partito potrà finalmente avviare il suo processo costituente sotto la guida di un segretario, uomo o donna, chiamato a fare avanzare ulteriormente il lungo ed entusiasmante cammino che abbiamo finora percorso.
Il nuovo segretario potrà, da lunedì, mettersi immediatamente al lavoro per dare stabilità alla politica italiana, dedicando al partito le energie che io non vi ho potuto dedicare perché impegnato nella quotidiana complessa e difficile attività di governo.

Tra biciclettate e convegni, lunedì sapremo quanti italiani hanno voluto pagare un euro per il nuovo leader politico. Per quanto mi riguarda, speriamo che sia femmina.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano