V-day della scuola: Fioroni, ecco cosa chiedono gli studenti

Scritto da: -

fioroni.jpg

UPDATE! 12 ottobre Blogosfere era presente alla manifestazione a Milano. A questo link trovate i video della protesta degli studenti contro la riforma Fioroni

Ci siamo, anche gli studenti scendono in piazza contro Fioroni, insorti nei giorni scorsi contro gli esami di riparazione.

Gli studenti certo non vogliono cedere e non accettano di rischiare la bocciatura per una sola insufficienza nonostante il meccanismo scolastico, come scrivevamo, preveda la consultazione del consiglio di classe. E se i ragazzi vanno all'attacco con prove incontestabili, gli insegnanti rispondono che nemmeno gli alunni possono dirsi innocenti, e i genitori rincarano: la promozione bisogna meritarla.

Dal punto di vista tecnico però la riforma Fioroni mostra delle debolezze oggettive che la curatrice blog A scuola di bugie, Franca Corradini, ha analizzato e esposto segnalando che gli esami di riparazione di Fioroni potrebbero rivelarsi un fallimento annunciato.

Ma cosa vuole dal Ministro chi partecipa al V-day della scuola? Pollicino ci spiega le richieste dell'Unione degli Studenti che manifestano

per l'immediata cancellazione di ciò che rimane delle riforme Moratti, attraverso la valorizzazione dell'innalzamento dell'obbligo scolastico fino ai sedici anni e la costruzione sin da subito di un biennio unitario più forte di quanto previsto nelle indicazioni nazionali, per superare la canalizzazione precoce a 14 anni.

personalizzazione dei tempi e dei modi del recupero e della didattica, per una scuola di tutti e di ciascuno, e relazioni interne alla scuola basate sul principio della democrazia e dell'inclusione.

E per l'Università chiedono:

l'abrogazione della 264/99, l'aumento dei finanziamenti per didattica, ricerca e diritto allo studio e un nuovo patto per l'Accesso e la Legalità negli atenei da proporre subito al Parlamento e diverse altre cose che trovate in questo documento.

Poi il 16 ottobre sarà la volta degli insegnanti che lamentano il mancato inserimento nella finanziaria 2008 della copertura per le spese del nuovo contratto. 

Blogosfere sarà domani mattina alla Camera del Lavoro di Milano (dove martedì abbiamo intervistato i votanti per il welfare ) con una sua blogger per seguire il V-day della scuola. Se volete mandarci foto o filmati nella vostra città potete inviarli a redazione@blogosfere.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!