Brambilla, oltre le gambe c'è di più. La new entry di Berlusconi secondo Orizzonte Liberale

Scritto da: -

silviomichela.jpg

C'è una donna, una new entry che fa capolino sul palcoscenico della politica antipolitica che continua a scaldare cuori e dibattiti. Michela Vittoria Brambilla è da settimane al centro dell'attenzione mediatica e pochi giorni fa il mensile Max le ha dedicato la copertina, di cui abbiamo parlato qui. Cosa ne pensate? Orizzonte Liberale non è d'accordo e ci ha lasciato questo commento:

[…] Sospetto di fumus persecutorius a parte (nei confronti di MVB, ndr), resta la domanda sul peso politico di MVB. Questione difficile, perche' le vicende politiche nei dintorni di Berlusconi sono quantomeno in divenire, in evoluzione accelerata. Qualcosa sta succedendo, e ridurre la Brambilla a mero clone del Cavaliere esclusivamente dedicata all'arte delle giarrettiere (anche Eleonora sa benissimo che di autoreggenti si tratta…), mi pare un futile esercizio di miopia.

La Brambilla rappresenta oggi un esperimento interessante. Un frammento (forse infinitesimo, per alcuni non rappresentativo, ma indubbiamente caparbio) di societa' civile che ha scelto con nettezza un campo politico e che ci si e' gettata con tutte le energie in corpo. L'idea e' chiara, inutile fingere di non vederla. Una societa' dove l'individuo sia piu' protetto dalla prepotenza dello Stato-Padrone, dove il mondo del lavoro sia incentrato sull'impegno e sulla meritocrazia e non sul clientelismo o l'anzianita'. 

Dove lo stesso Stato sia in grado di offrie servizi con efficienza e a costi adeguati, invece che intasare la vita di tutti con una tanto costosa quanto lentissima burocrazia da soviet. E' una visione liberale della societa'. Si puo' essere d'accordo oppure no, ma di questo si tratta.

Poi naturalmente ci si puo' mettere a guardare con attenzione e scoprire che non e' una libertaria pura, va bene. Non fa per tutti, certo. Non credo pero' che si possa accusarla di vaghezza piu' tanti altri personaggi a noi noti. Vogliamo discutere del programma politico di Veltroni o dell'intero Partito Democratico? Qualcuno mi vuole spiegare un solo punto programmatico del Pd, a parte naturalmente "odiare Berlusconi"?

La Brambilla sembra un Berlusconi in gonnella? Sciocchezze. Certamente il sogno politico viene da li'. La parrocchia e' quella, si intende. Vogliamo scandalizzarci del fatto che vi sia un frammento della societa' civile in sintonia col Cavaliere? Se questo dato vi sorprende, fareste meglio a cambiare i giornali che leggete.

Piuttosto che fermarsi alle gonne, ai pantaloni o alle giarrettiere, penso che sarebbe importante non sottovalutare il messaggio ed il significato politico dell'irruzione di una come la Brambilla. La' dove c'e' del fumo, spesso c'e' anche un fuoco.

Perdonatemi la (inutile) lunghezza.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano