Matrone italiane: addio a Rosa Berlusconi, "mamma d'Italia" e Madre Teresa (per Il Giornale di famiglia)

Scritto da: -

rosaberlusconi.jpg

Era la sua musa, the heart of the House, protetta, riverita e circondata di attenzioni come un'antica e stimata matrona. Silvio era il suo orgoglio e quando parlava di lui sembrava benedire il messia milanese per essersi occupato in prima persona del paese. Mamma Rosa, madre del Cavaliere, è morta ieri mattina nella sua casa di Lorenteggio, circondata dai tre figli e dai nipoti.

Domani i funerali in forma privata, fortemente voluti da tutta la famiglia. 

Qualche riflessione dalla blogosfera: Slasch16 spiega l'esistenza terrena di Rosa - detta Rosella per amici e familiari secondo Il Giornale. Il quotidiano di famiglia non lesina galanterie e paragona la signora Berlusconi a Gandhi e Maria Teresa (magari per i suoi figli è stata così, come tutte le mamme del resto); Blogiornale rimprovera i toscani per i fischi durante Fiorentina-Milan e R-esistenza-infinita ricorda alcuni titoli dei Tg, che strillavano: è salita in cielo "la mamma d'Italia". Addirittura il sito di ForzaItalia scrive che la signora Rosa era diventata il simbolo delle italiane e degli italiani che si riconoscono nei valori fondanti la nostra società.

Tante condoglianze alla famiglia Berlusconi, ma evitiamo coccodrilli pelosi su giornali & Co. E soprattutto ognuno si tenga sua mamma,  che la mamma d'Italia è un'invenzione bella e buona.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!