Puglia, Patrizia D'Addario candidata a sinistra. Berlusconi, matrimonio (aperto) finito con Noemi

Scritto da: -

camaberluasconi.jpg

Mentre Veronica rompe il silenzio e confida che Silvio B. con la festa di Casoria ha violato il patto di open marriage stipulato 10 anni or sono, la sempreverde Patrizia D'Addario, globetrotter in Berlusconi's name dalla Francia alla Turchia, pare si butti in politica. Niente Popolo della Libertà, quella è roba vecchia; per non parlare del Partito Democratico di cui aspettiamo, forse invano, la resurrezione. Pare che la escort barese si candidi per le Regionali pugliesi dell'anno prossimo per una forza minore della sinistra. Questo è quanto riporta il sito Affaritaliani:

Finora è soltanto un'indiscrezione. Ma presto potrebbero arrivare le conferme. Patrizia D'Addario, la escort più famosa del mondo - protagonista del gossip che ha interessato il presidente del Consiglio - sarebbe pronta a scendere in politica. Non solo calendari e libri, insomma, ma una candidatura in Puglia per le elezioni regionali del prossimo anno. Certamente non con il Popolo della Libertà, ma nemmeno con il Partito Democratico… Si parla di una forza minore della sinistra. Staremo a vedere…

Se così fosse, sarebbe il compimento della tragedia senza catarsi, l'ultimo stadio della fallimentare strategia antiberlusconista che la sinistra dal 1994 porta avanti indefessa. Nonostante collezioni solo sconfitte. (Cambiare strategia, sarebbe troppo impegnativo, vero?)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano