Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo e la polizia fa visita alla moglie

Scritto da: -

lapresse_130849_xkc102_ap (3).jpg

Il Nobel per la pace 2010 è stato assegnato al dissidente cinese Liu Xiaobo, una scelta attesa ma controversa come aveva preannunciato il presidente del comitato, Thorbjoern Jagland.

Liu Xiaob, leader del movimento di piazza Tiananmen e tra i firmatari e i creatori del Manifesto 08 della democrazia in Cina, sta attualmente scontando 11 anni di carcere con l’accusa di “istigazione alla sovversione”.

Nelle motivazioni espresse dal Comitato del Nobel - riporta Repubblica - leggiamo:

“Durante gli ultimi decenni la Cina ha fatto enormi progressi economici, forse unici al mondo e molte persone sono state sollevate dalla povertà. Il Paese ha raggiunto un nuovo status che implica maggiore responsabilità nella scena internazionale, che riguarda anche i diritti politici. L’articolo 35 della Costituzione cinese stabilisce che i cittadini godono delle libertà di associazione, di assemblea, di manifestazione e di discorso, ma queste libertà in realtà non vengono messe in pratica. Liu è stato un grande difensore dell’applicazione di questi diritti, ha preso parte alla protesta di Tiananmen nell ‘89, e’ stato tra i firmatari e i creatori del Manifesto 08 della democrazia in Cina. Liu ha costantemente sottolineato questi diritti violati dalla Cina. La campagna per il rispetto e l’applicazione dei diritti umani fondamentali è stata portata avanti da tanti cinesi e Liu è diventato il simbolo principale di questa lotta“.

Di seguito un video in cui Liu Xiaobo parla della libertà di espressione in Cina:


Il governo cinese ha tempestivamente interrotto la diretta tv della Bbc sull’evento.

Da testimonianze raccolte su Twitter, inoltre, veniamo a sapere che la Polizia cinese sarebbe già giunta nell’abitazione di Liu Xiaobo a Pechino per parlare con la moglie.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano