Stefania Prestigiacomo lascia il Pdl e va nel gruppo misto

Scritto da: -

lapresse_st161210spe_0002_1.jpg

Dopo l’abbandono di Mara Carfagna, tornata sui suoi passi dopo una settimana, è il turno di un’altra ministra, Stefania Prestigiacomo che, a seguito del mancato appoggio della maggioranza al rinvio della legge sulla libera imprenditorialità, annuncia:

“Non mi riconosco più nel Pdl, pertanto resterò al governo, ma mi dimetto dal gruppo e mi iscriverò al Misto”.

lapresse_st161210spe_0005_1.jpglapresse_st161210spe_0001_1.jpg   lapresse_st161210spe_0002_1.jpg

Il ministro dell’Ambiente ha votato per la sospensione dell’esame del testo sulla libera imprenditorialità e il sostegno del reddito avanzata dal Pd, in quanto contenente “disposizioni in materia ambientale”.

Un punto in particolare ha sollevato i dubbi dell’opposizione e della stessa ministra, dove si parla di - riporta Repubblica -“esonerare le imprese costituite da disoccupati e cassintegrati dagli obblighi previsti in materia di comunicazione e catasto dei rifiuti, di registro di carico e scarico dei rifiuti e di iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali”.

La proposta di sospensione, però, è stata bocciata per tre voti di scarto.

Il capogruppo del Pdl, Fabrizio Cicchitto, accusato dalla Prestigiacomo di non averla ascoltata - riporta il Corriere -, ha dichiarato:

“Sono assai spiacente per ciò che ha dichiarato il ministro Prestigiacomo, ma ho il dovere in primo luogo di ascoltare i parlamentari del gruppo che hanno lavorato per lungo tempo a questo provvedimento senza che fosse venuta nessuna indicazione diversa da parte del ministro”.

Differente l’atteggiamento del ministro dell’Agricoltura Giancarlo Galan:

“Le lacrime e le minacciate dimissioni di Stefania Prestigiacomo mi mettono in crisi. Il ministro Prestigiacomo è un bravo ministro, al quale rivolgo l’invito più affettuoso affinché ritrovi subito l’equilibrio e la serenità che la contraddistinguono in ogni sua azione di governo. E questo perché c’è bisogno di persone come lei, sia nel governo che nel partito”.

Stefania Prestigiacomo fa sapere, però, che parlerà della questione a Silvio Berlusconi.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano