Norvegia attentato: il fondamentalista cristiano arrestato confessa

Scritto da: -

Ha confessato il fondamentalista cristiano che ha causato (da solo?) l'attentato che ha messo in ginocchi la Norvegia il 22 luglio. Leggi nel post il profilo dell'attentatore.

oslo-strage-2.jpg

La Norvegia è sotto shock per l’attentato (qui foto e video) che ha colpito il 22 luglio Oslo e l’isola di Utoya, a 50 km dalla capitale (infografica) e che ha provocato più di 90 morti e centinaia di feriti.

Dopo lo scoppio della bomba a Oslo, a pochi passi dal palazzo che ospita gli uffici del primo ministro e dalle redazioni dei principali giornali norvegesi, Utoya - informa Cronaca e Attualità 2.0 - raffiche di mitra sulla folla hanno colpito i giovani del partito laburista, radunati per un campo estivo.

Per entrambi gli attacchi è stato fermato un 32enne, Anders Behring Breivik, che sul suo profilo Facebook (ora non più disponibile) si definiva “celibe”, “cristiano” e “conservatore” e tra gli interessi elencava il “body-building” e la “massoneria”.

Sulla sua pagina Twitter, lo scorso 17 luglio, Breivik ha postato una citazione del filosofo inglese, John Stuart Mill: “Una persona con un credo ha altrettanta forza di 100.000 persone che non hanno interessi”.

Anders Behring Breivik avrebbe confessato parlando di un “atto atroce ma necessario”.

Il premier laburista Jens Stoltenberg e la famiglia reale norvegese, durante l’incontro con i sopravvissuti, ha detto - riporta Repubblica - che le autorità norvegesi stanno collaborando con agenzie di intelligence straniere per appurare un eventuale coinvolgimento internazionale negli attacchi.

Stoltenberg ha parlato di “tragedia nazionale”, la “peggiore dalla Seconda guerra mondiale” e ha invitato i norvegesi a rimanere uniti

Il re Harald V ha commentato:

“La paura non sconfiggerà la libertà del nostro Paese”. 

In queste ore, il centro di Oslo si presenta deserto, con l’eccezione delle pattuglie di soldati e cani alla ricerca di eventuali ordigni inesplosi.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano