Spider Truman: tutta la verità, parla Francesco Caruso

Scritto da: -

Spider Truman è o non è Francesco Caruso? Leggi le dichiarazioni del no global.

spider-truman-caruso.jpg

La Rete pensava di aver smascherato l’identità di SpiderTruman, il fenomeno della Rete, il blogger anticasta che il week-end scorso ha creato un blog e una pagina Facebook che conta oggi più di 360 mila iscritti.

Si era pensato a Francesco Caruso, no global, ex parlamentare di Rifondazione comunista, che - suggerisce il Corriere - compirà 37 anni il prossimo mese e con Spider Truman condivide l’età, le origini meridionali e la presenza a Genova questa settimana.

Ma - ci informa Eleonora Bianchini su Internet e Politica -Caruso ha smentito in una nota Facebook dove scrive:

Io non sono Spider Truman.

L’ho conosciuto alla Camera dei Deputati, da allora siamo rimasti in contatto per molto tempo.

L’ultima volta che ci siamo visti, tre o quattro mesi fa, stava messo veramente male: dapprima aveva un contratto regolare, poi 900 euro al mese a nero, poi alla fine nemmeno quelli. Era irritato, incazzato, aveva deciso di fargliela pagare.

Mi contatta per mail un paio di settimane fa, mi spiega il suo progetto, non capisce molto di internet ma vuole denunciare il suo “datore di lavoro”, poi decide che vuole denunciare tutto il marcio del palazzo.

Un po’ eccessivo nella pretesa, ma non gli dico nulla per non demoralizzarlo.

Io gli do una mano per fare il blog, il profilo facebook, ma non pensavo che avrebbe combinato tutto questo casino!!!

Cmq buon per lui, io gli sono vicino e spero di rincontrarlo presto.

Mi ha chiamato oggi per implorarmi di mantenere il massimo riserbo sulla sua identità.

Io posso solo dire che ritengo la sua battaglia sacrosanta, anche se rischia di scivolare verso una banalizzazione demagogico-populista.

E’ vero che i deputati guadagnano troppo ed è vergognoso che chiedano sacrifici a tutti tranne che a loro stessi.

Tuttavia ritengo che siano sempre sbagliate le facili generalizzazioni.

Ci sono deputati e senatori (molti) che fanno affari, intascano tangenti, ma ci sono anche deputati e senatori (pochi e sempre meno) che si impegnano al fianco del disagio sociale, che rivolgono lo sguardo verso gli ultimi.

Con Spider truman ne discutevamo spesso su questo punto: c’è una bella differenza tra chi è inquisito per mafia e tangenti e chi è denunciato per aver cercato di bloccare uno sfratto di un’anziana sola o lotta per difendere i diritti sociali, l’ambiente e il lavoro.

Io ho vissuto due anni alla Camera e in quei due anni decisi di devolvere il 90% del  mio stipendio perchè credevo e credo tuttora che 1700 sia uno stipendio più che dignitoso (qualche estratto conto di quei tempi, che pubblicavo sul mio blog di allora, è ancora in giro su qualche sito come questo http://marxsifacevalecanne.blogspot.com/2007/03/lo-stipendio-da-parlamentare-di-caruso.html  oppure basta scrivere “caruso latifondista skoda deputato” su google per ritrovarne qualche traccia da qualche parte.

Continua a leggere il post di Caruso su Internet e Politica

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano