Nicole Minetti processo: la sexy consigliera spera in una corte di donne

Scritto da: -

Nicole Minetti coinvolta nel Rubygate spera in una corte di donne. Leggi nel post le dichiarazioni dell'ex starlette.

ruby-scandalo.jpg

Emilio Fede, Nicole Minetti e Lele Mora, accusati di induzione e favoreggiamento della prostituzione anche minorile, sono stati rinviati a giudizio: il processo inizierà il prossimo 21 novembre.

La Minetti presentatasi a sorpresa in aula - riporta Milano 2.0 - con Imane Fadil, Chiara Danese e Ambra Battilana, ha commentato:

“Non ho dormito per l’agitazione, sono a pezzi. Sono qui perché volevo farmi vedere dal giudice”.

La consigliera regionale ha dichiarato, inoltre, a un cronista del Corriere:

“Da donna mi auguro che a giudicarmi sia un collegio di donne o per lo meno a maggioranza femminile. (…) Le donne riuscirebbero a capire di più la mia estraneità ai fatti. Le donne hanno una sensibilità diversa.”

Ma - come commenta Eleonora Bianchini su Internet e Politica - “qui non si tratta di sensibilità, cara signora Minetti. E per l’immagine che restituisce alle donne non credo che una corte al femminile possa essere più clemente con lei. Sono professioniste, prima di tutto. Poi che siano donne o uomini poco cambia. Ma l’immagine della donna che restituisce all’esterno, a dire il vero, fa proprio arrossire dalla vergogna”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano