Berlusconi elezioni: "A ottobre sinistra favorita, il Pdl cambia nome"

Scritto da: -

L'ex premier è convinto che il Pd voglia andare al voto in autunno per sfruttare l'attuale legge elettorale. Appello ai moderati: "Creiamo una confederazione per non consegnare il Paese alle sinistre".

berlusconipdl.jpg

“La sinistra punta alle elezioni anticipate a ottobre per sfruttare l’attuale legge elettorale e vincere”. Lo ha spiegato oggi Silvio Berlusconi (foto: infophoto), a Montecitorio, ai coordinatori regionali del partito. Per il Cavaliere, infatti, in autunno “la Lega Nord ha deciso masochisticamente di andare alle amministrative da sola e Fini è andato via”.

Il centrodestra avrebbe una chance di farcela “se i moderati restassero uniti”. E ancora: “I moderati, dal 1948 a oggi, sono la maggioranza del paese. Se si dividono, consegnano l’Italia alla sinistra. Perciò, vogliamo proporre a tutti i partiti moderati di entrare in una specie di confederazione, mantenendo il proprio nome. Faremo tutto ciò che è in nostro possesso per evitare una frattura tra i moderati”.

Per continuare la battaglia, l’ex premier ha annunciato che il Pdl cambierà nome. L’ipotesi più plausibile è che accada al prossimo congresso. “L’acronimo Pdl non suscita emozione. Sottoporremo un altro nome per il nostro partito. Che, però, resta lo stesso, composto dalle stesse persone che credono nelle stesse idee”. Berlusconi ha rinnovato la stima nei confronti di Angelino Alfano: “Lavoro con lui da oltre dieci anni, è dotato di una lealtà assoluta e di una capacità straordinaria. E ha quel quid in più di cui c’è tanto bisogno”.

Un accenno anche al nuovo sistema elettorale: “Stiamo lavorando a qualcosa che somigli al modello tedesco”. E alle celebrazioni che ci saranno per i 18 anni dalla discesa in campo: “Nulla di nostalgico, guarderemo al futuro. Nel 1994 sono nati tanti bambini che voteranno alle amministrative e che sono iscritti, come è testimoniato dai nostri dati, al Pdl. Ai coordinatori arriveranno gli elenchi di questi neo diciottenni. Saranno loro a essere coinvolti, in prima persona, per un bellissimo evento, ricordando quel giorno e guardando nello stesso tempo al futuro”.

Da segnalare anche la pronta replica di Pier Ferdinando Casini alle parole di Berlusconi sull’idea di una confederazione moderata: “L’unità dei moderati si costruisce sui programmi. Non su nominalismi. Su cose vere e su un’idea di Paese. Se pensiamo all’uso del termine moderati in questi anni, vediamo che in questi anni è stato molto abusato”.

berlusconipdl2.jpg berlusconipdl3.jpgberlusconipdl4.jpg berlusconipdl5.jpg berlusconi6.jpg

 

SEGNALAZIONE: Seguite il Festival del Giornalismo di Perugia sul blog Reporters.

SPECIALE: L’Aquila tre anni dopo: foto e interviste. Il racconto di una blogger nella città del sisma.

LINK UTILI:
Berlusconi al processo Ruby: “Le donne sono esibizioniste per natura”
.

Berlusconi - Minetti intercettazioni: le serata di gala.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 144 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano