Silvio Berlusconi indagato: fece mentire Tarantini, rischia da 2 a 6 anni

Scritto da: -

Silvio Berlusconi è stato iscritto al registro degli indagati della Procura di Bari per aver fatto mentire Giampaolo Tarantini. Ecco cosa rischia.

berlusconi-indagato-tarantini-infophoto.jpg

Silvio Berlusconi è stato iscritto al registro degli indagati della Procura di Bari: avrebbe fatto mentire Giampaolo Tarantini per 850 mila euro.

L’accusa, a firma del procuratore aggiunto di Bari Pasquale Drago, non è nuova come commenta Repubblica ma la novità è che ora è formalizzata in un’informazione di garanzia che è stata notificata in queste ultime ore nella forma dell’avviso di proroga delle indagini preliminari.

Il reato è punito con la reclusione da 2 a 6 anni.

La Digos della questura di Napoli e quella di Roma avevano arrestato l’imprenditore pugliese Giampaolo Tarantini e la moglie Angela Vevenuto, lo scorso settembre, nell’ambito dell’indagine sull’estorsione da 500 mila euro al Cavaliere.

Pochi giorni fa si è parlato ancora di Berlusconi nell’ambito del processo “Rubygate”.

Paolo Cola riporta le parole di una testimone, Imane Fadil:

Ricordo che durante un bunga bunga Iris Berardi si travestì da Ronaldinho, con tanto di maschera e maglia del giocatore, e ha ballato fino a rimanere in perizoma“. 

LINK UTILI

Tarantini arrestato: accusato di estorsione ai danni del premier.

Caso Tarantini Berlusconi: ecco tutte le protagoniste.

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 4 voti.