Caso Lusi Margherita: chiesto l'arresto per l'ex tesoriere

Scritto da: -

I pm hanno presentato e ottenuto la richiesta di custodia cautelare per Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita. Sulla possibilità di arresto si pronuncerà il Senato.

luigi-lusi-arresto.jpg

L’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi, accusato di aver sottratto dalle casse del partito 25 milioni di euro provenienti dai rimborsi elettorali, rischia il carcere. 

Il procuratore aggiunto Alberto Caperna e il sostituto Stefano Pesci hanno ottenuto dal giudice l’ordinanza di custodia cautelare motivata dal fatto che sussiste il pericolo di inquinamento delle prove.

Come riporta il Corriere, la Guardia di Finanza ha notificato un provvedimento di arresti domiciliari anche per la moglie di Lusi, Giovanna Petricone, e per due commercialisti. 

A  dare il via libera all’arresto sarà Palazzo Madama.

Il legale di Lusi, Luca Petrucci, ha dichiarato:

“Siamo sconcertati. Questo provvedimento del giudice arriva dopo un’ampia confessione, dopo che noi avevamo chiesto l’incidente probatorio che ci è stato rigettato. Dopo aver chiesto il sequestro del sistema informatico contabile della Margherita, su cui non c’è stata data ancora risposta, dopo aver messo a disposizione della Margherita tutti beni immobili oggetto di contestazione, viene disposta ora uan misura cautelare per la quale allo stato non si comprende su quali elementi nuovi si basi l’ordinanza”. 

LINK UTILI

Caso Lusi Margherita: Rutelli litiga con Annunziata, ecco il video

Scandalo Margherita: Lusi espulso dal Pd, ecco com’è andata

Finanziamento pubblico ai partiti: ecco che cosa cambia e cosa no

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 4 voti.