Elezioni amministrative 2012: crollano Lega e Pdl, trionfa il Movimento 5 Stelle

Scritto da: -

Le elezioni amministrative hanno segnato il trionfo del Movimento 5 Stelle. Nel post un'analisi del fenomeno e le prime dichiarazioni di Beppe Grillo

elezioni-grillo-2012-infophoto.jpg

Sono circa 9,5 milioni gli italiani che si sono recati alle urne per le amministrative, un appuntamento importante per i partiti in vista delle politiche del 2013.

Come era da prevedere, i risultati mostrano un calo di voti per Pdl e Lega sconquassati dai recenti scandali - vedi “cene eleganti” e “lauree piovute dal cielo” - e un avanzamento del cosiddetto “voto di protesta”.

A Verona Flavio Tosi (Lega) si riconferma sindaco. A Palermo Orlando (Idv) va al ballottaggio con il giovane Fabrizio Ferrandelli, ex Idv, vincitore delle primarie del centrosinistra a Palermo. A Genova Marco Doria (Pd-Sel-Idv) potrebbe andare al ballottaggio con Enrico Musso o con Paolo Putti, il candidato del Movimento 5 Stelle. Sempre il Movimento 5 Stelle trionfa a Parma con Federico Pizzarotti a sfidare il candidato del centrosinistra Bernazzoli.

Grande successo, quindi, per il Movimento 5 Stelle, quei grillini che anno dopo anno hanno conquistato sempre più favori. (Foto Infophoto)

Come riporta Sostenibile i candidati del Movimento Cinque Stelle hanno ottenuto risultati importanti, spesso clamorosi: Genova (15%), Parma (21%), Verona (11%), Palermo (5%), Alessandria (13%).

A tale proposito, Debora Billi su Crisis confronta il risultato dei grillini con le elezioni in Grecia dove i neonazisti hanno avuto la meglio:

A noi invece è andata di lusso, almeno per queste amministrative. E’ sbucata una valvola di sfogo che ha preso il posto che sarebbe stato inevitabilmente occupato da nazisti e pazzoidi assortiti: il Movimento 5 Stelle. Un miracolo italiano. Invece delle teste rasate tatuate, ingegneri e volontari delle ONG. Invece dei razzisti sciovinisti francesi, geologi e insegnanti. Invece dei picchiatori, laureati secchioni che sciorinano dati e cifre. Invece del morte allo zingaro e dalli al cinese, piste ciclabili e orti urbani.

Abbiamo parlato male degli italiani per 15 anni, e poi guarda che ti combinano: unici in Europaa non farsi incantare dalle sirene dell’estremismo nero, si rimboccano le maniche tra cittadini e provano a fare qualcosa che abbia un futuro. Un esempio per tutta l’Unione.

Ecco le parole di Beppe Grillo:

UPDATE: Giorgio Napolitano ha dichiarato relativamente alla performance del Movimento 5 Stelle:“Di boom ricordo solo quello degli anni 60 in Italia, altri  non ne vedo”

LINK UTILI 

Elezioni amministrative 2012: chiusi i seggi. Affluenza del 67%.

Elezioni amministrative 2012: Grillo straripa, la destra scompare e in tv non si accorgono di nulla.

Elezioni comunali 2012: grande successo per il Movimento Cinque Stelle.

Elezioni: il Movimento 5 Stelle e il miracolo italiano.

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 27 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano