Elezioni in Germania 2012: crolla Angela Merkel, trionfa Hannelore Kraft

Scritto da: -

La Cdu di Angela Merkel perde consensi nelle votazioni in Nordreno-Westfalia dove trionfa Hannelore Kraft, leader della Spd, il più antico partito della sinistra europea.

germania-elezioni-12-infophoto.jpg

Il partito di maggioranza in Germania, la Cdu di Angela Merkel, ha subìto una brutta sconfitta alle elezioni del Nordreno-Westfalia, uno Stato pilastro della Repubblica federale tedesca. (Foto Infophoto)

ll Nordreno-Westfalia è, infatti, lo Stato più popoloso della Germania, oltre che un centro minerario, operaio e politico.

Lo scorso 14 luglio 2010, venne eletta Governatrice Hannelore Kraft, leader della Spd, il più antico partito della sinistra europea, ma a causa dell’eterogeneità politica della maggioranza è stato necessario indire delle elezioni anticipate.

Queste consultazioni hanno segnato un grande successo per Hannelore Kraft che è salita del 39%, mentre i Verdi hanno raggiunto il 12%, cosa che consente all’alleanza rosso-verde di avere la maggioranza assoluta dei seggi a Düsseldorf. 

Secondo le proiezioni delle tv Ard e Zdf sulla base degli exit polls - riportaRepubblica -  la Cdu di Merkel precipita dal 34 al 25,5-26 per cento, un crollo doppio rispetto alle previsioni di prima del voto, che la davano attorno al 30%.  

Hannelore Kraft, giudicata da molti come la possibile sfidante di Angela Merkel in vista delle prossime elezioni federali ha commentato:

“Che sensazione meravigliosa tornare in testa dopo 12 anni”.

Ecco come Commenta PolisBlog la disfatta della Merkel:

La SPD ha puntato tutta la sua campagna, in coalizione sui verdi, sul fatto che troppo spesso l’austerithy si traduca, molto banalmente, in disinteresse dello stato per quello che dovrebbe essere il patrimonio pubblico (i dibattiti elettorali tenuti, simbolicamente, in piscine vuote o luoghi simili volevano proprio essere la metafora di questa crisi degli investimenti). E nonostante le accuse della Cdu di essere “pro-debito”, be’, la SPR ha vinto, accreditata di un 36% che, insieme ai Verdi, le regala la leadership nel Reno-Westfalia e che relega la Cdu al peggior risultato della sua storia dal dopogtuerra ad oggi.

Il che significa, fra le altre cose, che i rapporti di forza fra Merkel e Hollande subiranno, in qualche modo, un raffreddamento, perché da un voto così importante la cancelliera tedesca risulta indebolita anche in termini di credibilità, in politica europea. E l’incontro fra la cancelliera e il neo-eletto presidente di Francia è previsto fra soli due giorni.

LINK UTILI

Elezioni Grecia: al voto per un nuovo governo anche le sorti dell’UE.

La Russia finanzierebbe SPD e verdi in Renania e Vestfalia.

Elezioni Francia 2012: Hollande trionfa su Sarkozy, il primo discorso dopo la vittoria.

Elezioni Francia 2012: Hollande vince su Sarkozy, avanza l’estrema destra con Le Pen.

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 97 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano