Jet abbattuto Turchia: "E' stato un atto ostile, reagiremo"

Scritto da: -

Il premier Erdogan avverte la Siria, l'Alleanza Atlantica conferma il pieno appoggio alla Turchia.

erdogan.jpg

Venti di guerra tra Siria e Turchia dopo che Damasco ha abbattuto un jet turco nella giornata di venerdì scorso. Il premier Tayyip Erdogan oggi ha fatto sapere che “ogni soldato siriano che si dovesse avvicinare alla frontiera con la Turchia sarà considerato una minaccia. La Turchia risponderà a qualsiasi violazione delle sue frontiere”.

A nulla, finora, sono valse le dichiarazioni provenienti dalla Siria: “L’abbattimento del caccia turco F40 è avvenuto per la violazione del nostro spazio aereo”. Tesi confermata dalla Turchia, che ha però controribattuto: “La violazione è stata di brevissimo tempo e per errore”.


Istanbul oggi ha alzato la voce, con Erdogan che nel discorso del martedì al gruppo parlamentare del suo partito ha pure fatto sapere che cambieranno le regole d’ingaggio delle forze armate: Ognuno sa quanto sia cara l’amicizia della Turchia, ma anche quanto la sua ira possa essere violenta”. Per la Turchia si è trattato di “un atto ostile, un attacco efferato”.

Intanto a Bruxelles, i 28 ambasciatori della Nato erano impegnati a discutere proprio questa vicenda. E’ arrivata naturalmente una condanna all’abbattimento del caccia e la conferma del pieno appoggio al governo turco: “Si è trattato di un gesto inaccettabile - ha fatto sapere il segretario generale dell’Alleanza Atlantica, il danese Anders Fogh Rasmussen - voglio essere molto chiaro: la sicurezza dell’Alleanza è indivisibile. Siamo al fianco della Turchia con fermo sostegno e spirito di grande solidarietà”. Il messaggio, per essere ancora più incisivo, è stato trasmesso in diretta web.

Erdogan, foto del premier turco Erdogan, foto del premier turco Erdogan, foto del premier turco Erdogan, foto del premier turco Erdogan, foto del premier turco Erdogan, foto del premier turco

LINK UTILI:

L’Italia arma l’opposizione siriana?

Turchia, Siria e Iran: la guerra fredda dell’acqua

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano