Mario Monti Times: "Premier troppo cauto, meglio le elezioni"

Scritto da: -

Il Times pubblica un editoriale duro contro la politica di Monti troppo cauta e a rischio usurpazione.

monti-times-infophoto.jpg

Che Mario Monti non goda più del consenso degli esordi, quando prese il posto di Berlusconi, è un fatto ormai evidente e comprensibile. (Foto Infophoto)

Via via la maggioranza di cui gode il governo si sta facendo sempre più debole, il popolo schiacciato dal peso fiscale, sempre più insoddisfatto e, come se non bastasse, anche all’estero cominciano a sollevarsi i primi dubbi.

Un esempio tra tanti, il quotidiano britannico Times, che titola: “Meglio le elezioni anticipate che l’impotenza”. 

L’editorialista Bill Emmott scrive che Monti è troppo cauto, fatto molto rischioso perché “restare in carica impotente non aiuterà né l’euro né l’Italia”.

Emmot consiglia, quindi, a Monti di “sfidare i partiti che vogliono farlo cadere” perché il pericolo è quello di  “barcollare ai tempi supplementari” e di “perdere ai rigori”.

Emmott parla anche di Beppe Grillo e di Silvio Berlusconi, di Matteo Renzi come di probabili scenari politici futuri e aggiunge: 

“Dimenticata la Grecia, messa da parte la Spagna, il futuro dell’euro verrà deciso dall’italia, il paese che torna ad essere il punto cruciale dell’Europa e della interminabile crisi economica mondiale”.

LINK UTILI

Piano crescita: La UE prova a superare la crisi.

Agenda digitale europea: in arrivo nuove norme su e-privacy e copyright.

Grecia elezioni 2012: vincono i conservatori, “resteremo nell’euro”.

Vota l'articolo:
3.40 su 5.00 basato su 5 voti.