Meeting Rimini Cl 2012: dalla benedizione di Monti & Co alle dichiarazioni omofobe

Scritto da: -

Al Meeting di Rimini di Cl si è parlato anche di matrimoni gay ma le posizioni dei Ciellini lasciano poco spazio alla discussione

formigoni-cl.jpgIl governo tecnico si sposta di fatto a Rimini per il meeting Cl dove hanno parlato Mario Monti, da sempre amico di Chiesa e Ciellini, e Corrado Passera che il convegno lo conosce già bene dato che è stato numero uno del main sponsor Banca Intesa.

Ma c’è spazio anche per il ministro alla Cultura Lorenzo Ornaghi ex rettore della Cattolica, Corrado Clini, ministro dell’ambiente, Elsa Fornero, ministro del Welfare.

La presenza dei tecnici al meeting fa capire quanto pesi l’influenza cattolica su questo governo e quanto probabilmente abbia influito la Chiesa sul suo insediamento. Non si tratta di una critica a Monti & Co nello specifico, perché bene o male tutti i governi devono, per sopravvivere, compiacere il Vaticano. Come dimenticare, solo per fare un esempio, la bocciatura della proposta di legge sull’omofobia nel 2009 e nel 2011?

E di omosessualità si è parlato anche a questo meeting in un dibattito dove è risultata chiara la posizione dei militanti di Cl che hanno ribadito la loro contrarietà ai matrimoni gay usando anche toni piuttosto accesi etichettandoli come “un male per l’umanità” e persino come “un rischio per l’avanzamento della specie”. Dichiarazioni che si commentano da sole.

Franco Grillini, responsabile diritti civili e associazionismo dell’Italia dei Valori, ha voluto dire la sua:

“L’incontro di Comunione e Liberazione a Rimini è diventato un vero e proprio palcoscenico di espressioni razziste e violentemente antiomosessuali, come emerge da alcuni organi di stampa. Nel corso di un dibattito, infatti il popolo di Cl si è lanciato in una serie di banalità e di affermazioni fasciste contro gli omosessuali e contro i matrimoni gay. Al di là della solita omofobia di stampo ciellino, che non ci stupisce affatto, vorremmo invitare quanti fanno del trito moralismo a badare piuttosto ai guai del loro massimo rappresentate: Roberto Formigoni, che non è certo un campione di virtù, né nella vita pubblica né in quella privata. E soprattutto di guardarsi bene dal fomentare, con pregiudizi e luoghi comuni, fenomeni di violenza sociale e di odio, che accadono fin troppo di frequente nel nostro Paese”.

E intanto il Ciellino più famoso d’Italia, il Governatore della Lombardia Roberto Formigoni, arrivato al meeting posta un suo scatto in compagnia di un giovane di Cl e sta già facendo il giro della Rete…

LINK UTILI

Meeting Rimini Cl: “Alla Rai non chiamino furbi gli evasori”, il monito di Monti alla Rai.

Meeting Rimini Cl: Monti come il Duce!? (Video dell’intervento del Premier).

Vota l'articolo:
3.46 su 5.00 basato su 13 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Politicaesocieta.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano