Crisi Governo Berlusconi: oggi è il giorno del giudizio

Berlusconi rimanderà qualsiasi decisione sul suo futuro politico a dopo il voto sul rendiconto ma la maggioranza si assottiglia di ora in ora. Gli aggiornamenti nel post.

silvio_rendiconto.jpg


UPDATE:
Berlusconi al Tg1: "Sorpresa e tristezza".


Berlusconi lascia il Quirinale: "Mi dimetto".


Berlusconi: "Mi hanno tradito". Ecco la lista dei "traditori".


Rendiconto passa con 308 voti. Bersani: "Non c'è più maggioranza".


Bossi: "Berlusconi faccia un passo a lato, Alfano premier".


---------------------------------------------------------------


Niente dimissioni per Silvio Berlusconi che rimanda qualsiasi decisione sul suo futuro politico a dopo il voto sul rendiconto in programma oggi pomeriggio.

Oggi è il giorno del giudizio, quindi, per un Governo che ormai sembrerebbe aver poco o nulla da giocarsi.


Non parteciperanno al voto Roberto AntonioneGiustina DestroFabio GavaGiancarlo Pittelli e Antonio Buonfiglio, tutti del Pdl.


Dubbi anche su Isabella Bertolini, una delle firmatarie della lettera degli scontenti del partito, che - riporta il Corriere -  ha garantito il proprio voto sul rendiconto, senza però sciogliere la riserva su un'eventuale fiducia.


La Bertolini ha dichiarato:


"Non ho niente da trattare. A Berlusconi non intendo chiedere di fare un passo indietro, ma di farne uno in avanti e di assumere un'iniziativa politica".


Il punto, infatti, non è tanto il via libera sul rendiconto ma con quanti numeri la maggioranza uscirà da questa votazione: praticamente impossibile, infatti, che si raggiunga la soglia dei 316.


Dopo il vertice della scorsa notte la maggioranza assoluta viene data per persa - riporta Excite Italia - e dopo l'addio della Carlucci il Governo otterrà 311 voti. 


Ed è lo stesso Denis Verdini ad ammettere che il rischio di sconfitta questa volta è molto alto.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO