Consiglio europeo 2012: Monti trionfa a Bruxelles, ora la palla passa alla maggioranza

Monti ha avuto la meglio sulla questione dello scudo anti spread, un accordo importante per il nostro Paese. Nel post le dichiarazioni del premier

monti-vertice-spread-infophoto.jpg


Abbiamo visto come il vertice di Bruxelles, dopo ore di trattative, abbia portato a un'intesa sullo scudo anti-spread, un successo per Monti e per l'Italia, e per tutti quei Paesi che, pur rispettando gli accordi europei, si trovano in difficoltà e cadono vittime dello spread. (Foto Infophoto)

E' stata l'Italia insieme alla Spagna, infatti, a battersi durante la trattativa, dicendo di non voler firmare il patto sulla crescita, in assenza di misure per contenere lo spread. 


Monti ha dichiarato nel corso della conferenza stampa a conclusione del vertice:


"In questi due giorni abbiamo fatto importanti passi avanti. Passi avanti che corrispondono molto a quelli che l'Italia da tempo sostiene: è stato adottato un patto per la crescita e l'occupazione che contiene importanti misure sia a livello nazionale che europeo. Stiamo facendo anche un po' d'azione di promozione presso altri Paesi dell'idea, per noi naturale ma non sempre considerata tale, tra sinergia tra disciplina di bilancio e misure per la crescita".


Forte di questo successo, il premier si è intrattenuto telefonicamente con i 3 segretari della sua maggioranza, a cui avrebbe detto "mi aspetto che facciate la vostra parte" riferendosi a Fiscal Compact, Spending Review e agli altri 13 decreti che devono essere approvati da qui a fine luglio.


LINK UTILI


Consiglio europeo 2012: Italia due volte vincitrice, c'è l'accordo anti-spread.


Europa, crisi economica: ecco i pilastri della riforma.


Crisi economica europea: Merkel, "Abbiamo bisogno di più Europa.


Crisi in Europa: la Merkel boccia gli Eurobond, Van Rompuy stila documento salva Euro.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO