Vertice Merkel Monti: la Cancelliera teme le elezioni del 2013

merkel-dopomonti-infophoto.jpg


E' stato un vertice importante quello che si è svolto ieri fra Mario Monti e Angela Merkel.

Angela Merkel si è detta soddisfatta del lavoro di Monti, della sua agenda di riforme "impressionante", e si dice certa che l'Italia ce la farà da sola, senza scudo anti Spread.


Quello che però preoccupa la Cancelliera - e anche gli investitori - è il dopo Monti, quello che succederà alla scadenza del mandato dei tecnici.


La Merkel ha dichiarato:


"Siamo molto preoccupati per quello che potrà accadere con le elezioni in Italia".


Monti si è detto però "fiducioso sul fatto che c'è una maturazione dei partiti politici" e ha aggiunto che "ormai ci sono vincoli europei da rispettare per tutti".


La Cancelliera ha espresso, per preoccupazione per la crescita impetuosa dei "populismi" di destra e di sinistra che stanno prendendo piede in tutta Europa.


Come spiega Repubblica, i sondaggi, valutati ieri a Berlino, danno infatti in testa i due principali partiti anti-Ue: i populisti di destra di Geert Wilders e il partito socialista di Emile Roemer, la versione arancione della Syriza greca.


In Italia si temono il Movimento 5 stelle di Grillo e la Lega Nord


LINK UTILI


Incontro Monti Merkel: è intesa, ma niente aiuti per l'Italia.


Crisi in Europa: il patto segreto tra Monti e Merkel che salverà l'Euro.


Vertice Ue: Monti piega la Merkel, accordo sull'anti-spread.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO